News

Delegazione dalla regione di confine tra Danimarca e Germania

Un gruppo di studenti e ricercatori del Minority Changemaker Programme della Jaruplund Højskole ha visitato l’Alto Adige dal 16 al 20 maggio 2022 nell’ambito di un programma accademico della durata di tre mesi incentrato sullo studio delle minoranze nazionali. Studenti provenienti da tutta Europa e da diverse minoranze nazionali hanno trascorso di un’intera settimana in Alto Adige.

Oltre a seminari e a incontri con il nostro Center for Autonomy Experience su questioni relative alla tutela delle minoranze, il gruppo ha visitato il Consiglio della Provincia autonoma di Bolzano, partecipando a sedute intime con politici locali e studiosi accademici. Gli studenti hanno trascorso una giornata nel quartiere industriale di Bolzano, visitando il NOI Techpark, terraXcube e Athesia, dove hanno conosciuto il funzionamento della European Association Of Daily Newspapers (Midas). Il gruppo ha inoltre avuto l’occasione di intraprendere una gita in Val Gardena, dove ha visto in prima persona come i ragazzi di una scuola media ladina crescono multilingue. Tra un evento e l’altro, gli studenti hanno partecipato a escursioni in luoghi di interesse culturale – come il Castello di Runkelstein e la città storica di Bressanone – nonché una giornata di trekking.

La minoranza danese al confine tra Schleswig-Holstein (Germania) e la Danimarca è composta da circa 50.000 persone. Nella regione di confine, danesi, tedeschi, frisoni, sinti e rom vivono fianco a fianco da secoli.

Photo: Adobe Stock / Rawpixel.com

Menu