News

Il primo anno era finito quasi prima che ve ne siamo accorti

Stiamo celebrando il nostro primo anniversario, e siamo entusiasti di condividere con voi i punti salienti dell’anno

Cari amici e care amiche,

Il 2020 è stato un periodo di grandi sfide per tutti noi – a livello personale e professionale. Il Center for Autonomy Experience è stato fondato il 4 febbraio 2020 e subito dopo l’Alto Adige è stato colpito duramente dalla pandemia. Stabilire un team, sviluppare attività e strategie, far partire le cose, non è stato facile in tempi di Covid19.

Uno dei nostri compiti è quello di accogliere delegazioni di ricercatori, ricercatrici, funzionari, funzionare, politici e rappresentanti delle minoranze in Alto Adige, per mostrare a loro la nostra regolamentazione dell’autonomia. Purtroppo Covid-19 non ha permesso alle delegazioni di venire a visitare l’Alto Adige. Perciò, come molti altri, anche noi abbiamo deciso di spostare le nostre attività, workshop e consulenze nel mondo digitale.

Un anno dopo, siamo molto orgogliosi di ciò che siamo stati in grado di realizzare come team e vorremmo darvi una panoramica dei nostri highlights:

  • Corso e-learning sull’autonomia dell’Alto Adige: Nel nostro corso e-learning, i ricercatori e ricercatrici spiegano l’autonomia dell’Alto Adige. Il corso dà la possibilità di approfondire l’argomento in modo indipendente. In ogni capitolo, i rispettivi esperti dicono la loro in video. Brevi testi e grafici illustrano le spiegazioni e un test a scelta multipla conclude ogni capitolo. C’è anche una bibliografia dettagliata per ulteriori spunti di riflessione.
  • Nel nostro podcast “Option. Stimmen der Erinnerung. Le opzioni in Alto Adige/Südtirol”, testimoni contemporanei altoatesini danno un’occhiata al loro mondo emotivo e raccontano in prima persona uno dei capitoli più difficili della storia dell’Alto Adige. Oltre ai testimoni contemporanei, l’Opzione è spiegata anche dagli storici e storiche nel podcast.
  • Il grande interesse per la nostra serie di podcast ha innescato un progetto di follow-up: In un’iniziativa di Citizen Science, invitiamo i cittadini a intervistare i loro parenti (anziani) su come hanno vissuto l’Opzione in Alto Adige. In questo modo possono dare un contributo prezioso alla cultura della memoria in Alto Adige.
  • #NewsSpectrum sta per essere lanciato! Siamo onorati che l’Associazione Europea dei Quotidiani in Lingue Minoritarie e Regionali (MIDAS) abbia sede nel nostro Center for Autonomy Experience. MIDAS, insieme all’International Press Institute, è lieto di annunciare il lancio di NewsSpectrum, un programma di borse di studio progettato per promuovere la collaborazione tra i media delle lingue minoritarie, compresi i media in lingua migrante, e le loro controparti di lingua maggioritaria nell’UE. Il periodo di applicazione inizia ad aprile e non vediamo l’ora di ricevere la vostra domanda.

Questi progetti sono stati possibili solo grazie alla cooperazione dei nostri meravigliosi partner, che vogliamo ringraziare per la loro fiducia, amicizia e proficua collaborazione. Grazie mille e non vediamo l’ora di realizzare altri progetti comuni!

Vi invitiamo a dare un’occhiata al nostro sito web e a vedere le nostre attività e materiali. Sentitevi liberi di contattarci in qualsiasi momento!

In attesa di un altro anno di molti progetti, idee e collaborazioni interessanti.

Cordiali saluti

Il vostro Center for Auotonomy Experience

photo credit: Toa Heftiba/Unsplash

Photo: Adobe Stock / Rawpixel.com

Menu