News

Il governatore Kompatscher incontra il console generale russo Shtodin

La cooperazione tra Russia e Alto Adige è stata al centro di un incontro tra il presidente della provincia Arno Kompatscher e il console generale russo a Milano, Dmitry Shtodin 

Il presidente Arno Kompatscher ha ricevuto il console generale della Federazione Russa a Milano, Dmitri Shtodin, questo pomeriggio (13 gennaio) al Palais Widmann di Bolzano. 

Durante il loro colloquio, Kompatscher e Shtodin hanno ribadito il loro desiderio “di proseguire sulla strada della cooperazione tra l’Alto Adige e la Russia in alcuni settori chiave come l’economia, il turismo e la cultura”. Infatti, ci sono diverse aziende altoatesine che hanno partner a Mosca, e sia Kompatscher che Shtodin sperano che i rapporti, attualmente “un po’ raffreddati” dalla pandemia di Covid 19, si intensifichino di nuovo una volta finita l’emergenza Corona. 

È stata evidenziata la buona collaborazione nell’ambito dell’associazione Centro russo Nadezhda Ivanovna Borodina di Merano, che promuove lo scambio culturale ed economico tra la Russia e l’Alto Adige. Da diversi anni la Provincia dell’Alto Adige mette a disposizione dell’Associazione Borodina, di cui fanno parte la Provincia, la Camera di Commercio e il Comune di Merano, camere libere a Villa Borodina e la Chiesa Ortodossa Russa nella Schafferstrasse di Merano. 

Dmitry Shtodin è nato a Mosca nel 1963, è laureato in scienze politiche e diplomatico professionista. È stato un alto funzionario del Ministero degli Affari Esteri russo prima di essere nominato Console Generale della Federazione Russa a Milano nel novembre 2020. 

Photo: Adobe Stock / Rawpixel.com

Menu