News

Borse di studio NewsSpectrum: Unire i media minoritari e maggioritari in Europa

Il nuovo programma dell’IPI e del MIDAS assegnerà 480.000€ a progetti di collaborazione e borse di studio professionali che coinvolgono i media in lingua minoritaria

L’International Press Institute (IPI) e l’Associazione europea dei quotidiani in lingue minoritarie e regionali (MIDAS) sono lieti di annunciare il lancio di NewsSpectrum, un programma di borse di studio ideato per promuovere partenariati tra i media delle minoranze, compresi quelli migranti, e i media della maggioranza nell’UE.

Le borse di studio NewsSpectrum mirano a migliorare la cooperazione tra i due gruppi e a sostenere lo sviluppo professionale, l’innovazione e la sostenibilità dei media in lingua minoritaria come membri cruciali di un panorama mediatico libero e pluralistico nell’Unione europea. Esse cercano anche di sostenere una copertura mediatica che fornisca un resoconto informato sui problemi delle minoranze e che includa la prospettiva dei rappresentanti dei gruppi minoritari nella copertura delle notizie.

NewsSpectrum fornirà un totale di 480.000€ in sovvenzioni ai professionisti dei media che lavorano nei media delle minoranze e delle lingue maggioritarie attraverso due programmi di borse di studio, le Collaborative Reporting Fellowships e le Professional Placement Fellowships.

Le Collaborative Reporting Fellowships finanzieranno progetti specifici di reporting tra professionisti dei media di lingua minoritaria e maggioritaria su argomenti di interesse pubblico. I progetti possono assumere numerose forme, tra cui il giornalismo investigativo, il reporting e l’analisi delle notizie, così come progetti che incorporano tecniche di narrazione digitale e media audiovisivi. Le borse di studio per la stesura di rapporti includono una residenza che permette ai professionisti dei media di lingua minoritaria di lavorare accanto ai colleghi di un media di lingua maggioritaria per almeno due settimane.

Le Professional Placement Fellowships sosterranno tirocini a breve termine per professionisti dei media in lingua minoritaria, compresi giornalisti e altri membri dell’organizzazione giornalistica, presso un media in lingua maggioritaria. Le borse di studio possono sostenere lo sviluppo delle competenze e lo scambio di conoscenze su vari aspetti della redazione, comprese le competenze di reporting, nonché le competenze nella transizione digitale, il coinvolgimento del pubblico, la costruzione della comunità e la monetizzazione. Le sovvenzioni permetteranno ai professionisti dei media in lingua minoritaria di trascorrere almeno due settimane presso un’organizzazione di media ospitante. Saranno presi in considerazione anche viaggi di studio più brevi.

Il vicedirettore dell’IPI, Scott Griffen, ha dichiarato: “Siamo entusiasti di lanciare NewsSpectrum, che è perfettamente in linea con l’obiettivo dell’IPI di promuovere un panorama mediatico forte, indipendente e pluralistico in Europa. I programmi di borse di studio offrono nuove opportunità per promuovere il giornalismo d’interesse pubblico e sostenere preziosi scambi tra i media di lingua minoritaria e maggioritaria”.

Il segretario generale del MIDAS Marc Röggla ha detto: “NewsSpectrum è un’ottima occasione per uno scambio fruttuoso tra i media di minoranza e di maggioranza in Europa. In questo modo entrambe le parti possono imparare l’una dall’altra, aumentare le partnership e rafforzare le collaborazioni di valore nel lungo periodo. Così, questo progetto modellerà il panorama europeo dei media in modo molto positivo”.

Selezione e applicazione

Le sovvenzioni nell’ambito di entrambi i programmi di NewsSpectrum forniranno finanziamenti sia ai professionisti dei media in lingua minoritaria sia ai media in lingua maggioritaria che sono partner o ospiti della borsa di studio. Ogni parte potrà richiedere fino a 6.000€. Saranno sostenute fino a 40 borse di studio.

Il primo periodo di applicazione per entrambe le borse di studio dovrebbe aprirsi ad aprile. In totale, ci saranno tre periodi di applicazione per le Collaborative Reporting Fellowships, mentre le domande per le Professional Placement Fellowships saranno prese in considerazione a rotazione durante l’anno. Nell’ambito di entrambi gli schemi, le borse di studio possono essere svolte tra giugno e dicembre 2021.

Entrambi i programmi di borse di studio prevedono una residenza presso l’organizzazione mediatica partner o ospitante. Questo elemento sarà regolato in base alla situazione di COVID-19. I dettagli saranno forniti quando il bando sarà lanciato in aprile.

Le domande per le borse di studio sono aperte ai professionisti dei media che lavorano nei media in lingua minoritaria nell’UE, compresi i media in lingua dei migranti e in lingua Rom. Le domande per la Collaborative Reporting Fellowship saranno presentate da un professionista dei media di lingua minoritaria in collaborazione con un giornalista o una media house di lingua maggioritaria. Saranno incoraggiati i partenariati transfrontalieri. Nell’ambito della Professional Placement Fellowship, i professionisti dei media di lingua minoritaria possono fare domanda con l’accordo di un’organizzazione ospitante o possono fare domanda e richiedere l’assistenza di IPI e MIDAS per trovare un posto adatto.

Tutti i dettagli sull’ammissibilità e sul processo di candidatura saranno pubblicati nell’aprile 2021.

Il programma NewsSpectrum includerà anche una serie di sessioni di networking e webinar di esperti ed esperte aperti ai professionisti e professioniste dei media in lingua minoritaria, incentrati su varie questioni relative allo sviluppo professionale e alla transizione digitale. I webinar saranno adattati ai bisogni specifici dei media delle minoranze e sono aperti a tutti i professionisti dei media che lavorano nei media delle lingue minoritarie.

Con sede a Vienna, IPI è una rete globale di redattori e redattrici, dirigenti dei media e giornalisti e giornaliste di spicco che si dedicano a sostenere la libertà di stampa e il giornalismo indipendente. IPI gestisce anche il fondo Investigative Journalism for Europe (IJ4EU), che nel 2020 ha fornito oltre 1 milione di euro di finanziamenti a progetti transfrontalieri di giornalismo investigativo in Europa.

Il MIDAS è stato fondato nel 2001 su proposta dei caporedattori di più di 10 comunità linguistiche in tutta Europa. Oggi MIDAS ha membri in tutta Europa e fornisce opportunità come programmi di visite di studio per i giornalisti, al fine di sviluppare la conoscenza attraverso lo scambio di informazioni e riferire sulla protezione delle minoranze e la diversità culturale in Europa.

NewsSpectrum è finanziato dalla Commissione europea (DG Connect) come progetto pilota. Altri donatori saranno annunciati man mano che saranno confermati altri partenariati.

Contatti:

(IPI) – Milica Miletic, mmiletic@ipi.media

(MIDAS) – Anna-Kira Pirhofer, annakira.pirhofer@eurac.edu

Photo: Adobe Stock / Rawpixel.com

Menu